Zanzibar

THE ROCK  – Michamvi Road, Pingwe – Tel: +255 776591360  –

www.therockrestaurantzanzibar.com

 

Non ho capito  se ho ordinato male io, o se la fama di questo locale è data più che altro dalla posizione. Si tratta di questa meravigliosa casetta costruita su un grande scoglio che, a seconda della marea, si raggiunge a piedi attraverso un sentierino tra le rocce o in barca. E’ a Michamvi nella piccola penisola sulla costa ad est dell’isola di Zanzibar o, meglio, di Unguja. Avevamo prenotato anche perchè, come si può capire anche dalle immagini, non ha molti coperti. Una volta arrivati il tavolo non era ancora pronto: ci hanno quindi fatto accomodare in veranda per un aperitivo e per scegliere dal menu con calma cosa ordinare. Ok non è economico, ma ce lo aspettavamo. Una volta pronto il tavolo ci chiamano all’interno. La sala è interamente illuminata da candele, salvo per la zona bancone e cucina, arredata con tavoli in legno e tovaglie colorate che mi ricordavano più un locale caraibico che africano. Iniziamo con un antipasto di insalata di granchio e devo ammettere che era davvero buona: servita fresca e ben marinata la si poteva definire un ottimo ceviche. Come piatto principale probabilmente abbiamo ‘toppato’ noi: avendo già sperimentato una buona cena a base di pesce e crostacei esattamente la sera prima, abbiamo optato per delle alternative, quindi i Tambi (spaghetti in stile swahili) conditi con pollo e verdure in un mix di spezie locali: non c’entravano nulla con i nostri spaghetti per fortuna, se non per la forma ed avevano un retrogusto piccante; mentre io, amante della cucina indiana ho ordinato un chicken tandoori che, come sapore non era nemmeno tanto male, ma era la cosa più secca e difficile da masticare che ho trovato in tutta la settimana. Non mi sento però di criticare negativamente la cucina perchè non avendo in effetti provato le loro specialità di mare non ho termine di paragone (e dopotutto, l’antipasto era buonissimo). Spesa totale per la cena,con bevande e transfer (avevo chiesto al gestore di mandarmi un taxi in hotel che mi avrebbe anche riportato e di metterlo in conto): circa 120 USD totali. Tutto sommato, data la fama del locale e l’ottimo servizio direi che ci stava e, anche se non ho mangiato divinamente, l’ambientazione valeva l’esperienza

VOTO: 7/10

 

 

Leave a Reply

Powered by WordPress | Designed by: buy backlinks | Thanks to webdesign berlin, House Plans and voucher codes