Malesia

ATMOSPHERE 360°  Menara Kuala Lumpur, No. 2, Jalan Punchak Off Jalan P. Ramlee – Tel: +60 3-2020 2121 – www.atmosphere360.com.my

E’ il ristorante che si trova sulla sommità della Menara Tower. Decisamente obbligatorio prenotare e anche c3son largo anticipo. Effettua servizio per pranzo, cena e the del pomeriggio. Per la cena è possibile scegliere 2 orari fissi: le 18.30 o le 21.00. Il prezzo varia a seconda dell’orario scelto e quello delle 21.00 è più economico. Il prezzo di 136.00 RM include la cena a buffet (bevande escluse), la salita in ascensore e la visita all’observation deck, quindi solo la cena costa più o meno 30.00 €. Il buffet è molto vasto con piatti tipici malesi e di cucina orientale, dalla cinese alla giapponese. La parte dedicata agli antipasti è forse la più varia e il sushi è molto fresco. La sala è allestita in modo che i tavoli da 2 non si trovino vicino alle tavolate numerose; le luci sono soffuse per permettere di godere del panorama senza riflessi e il piano dei tavoli gira lentamente facendo cambiare visuale ai clienti ogni volta che tornano al posto con una nuova portata. Il tutto è allietato da intermezzi di pianobar. Per una coppia è l’ideale. Lo consiglio caldamente.

VOTO: 8/10

 

DOVIST Fajar Centre – Lahad Datu – Tel: +60 89-889 033

E’ un ristorante cinese in centro a Lahad Datu. Non è stata una scelta nostra: avevamo un pacchetto escursioni 7ache includeva il pranzo e ci hanno portato qui. E’ stato il peggior pasto di tutta la vacanza. Amo la cucina cinese, ma il loro menu fisso era veramente immangiabile. La zuppa di cipolle è stata ribattezzata da noi “acqua del termo”: grigia e totalmente insapore; il rispo bianco, vabeh, quello ovunque era il solito zuccotto inscalfibile dalla forchetta, ma più che altro arrivava da un recipientge appoggiato sul tavolo di fianco al nostro che non aveva il coperchio e restava alla mercè delle mosche. Per quanto riguarda il pollo aveva la pella viscida e gommosa e più ossa che carne. Consiglio: se vi trovate a Lahad Datu non sceglietelo, ma se avete il pacchetto su Tabin, prenotate solo in pernottamento e colazione !!!!

VOTO: 2/10

 

KOHINOOR – Street Lot 4, Waterfront Esplanade – Kota Kinabalu  –                     Tel: +60 88 235160

Siamo andati a colpo sicuro, perché consigliato dalla guida. Inoltre era dall’inizio della vacanza che avevamo 7ovoglia di cibo indiano. Le nostre aspettative non sono state deluse: in mezzo ad altri ristoranti turistici del Waterfront Esplanade di Kota Kinabalu, presenta un ambiente in stile indiano all’interno e una bella veranda –un po’ più anonima- che dà direttamente sul mare. Propone un menu fisso che prevede tutte le specialità più classiche: samosa e pakora come antipasto, 4 specialità masala e tandoori come secondo, un bicchiere di vino e 2 soft drinks. Le portate erano generose e la qualità era buona. Abbiamo assaggiato un ottimo vino australiano che ci ha fatto salire il conto alle stelle. Abbiamo speso il corrispondente di 23.00 € a testa che, per essere in Malesia è veramente una fortuna. Se volete provare il vera cucina e risparmiare, pochi metri più avanti sul waterfront c’è il night market col suo food court che per un viaggiatore doc, è decisamente più indicato

VOTO: 7/10

 

ROUND INN – Poring, Ranau – Tel: +60 88-879 584

Felice sorpresa. Si tratta di un ristorante (e affittacamere) cinese di fronte alle sorgenti calde di Poring. Non8i l’abbiamo scelto noi: ci ha portato qui la guida perché avevamo il pranzo incluso nell’escursione. Eravamo gli unici turisti…o comunque gli unici turisti occidentali. Dall’esperienza di giorni precedenti in merito a menu fissi mi aspettavo qualcosa al di sotto del sufficiente, invece ci hanno servito una discreta zuppa con frittata e mais, un ottimo pollo alla soia e gamberetti in agrodolce (molto simili a quello che si può trovare nei ristoranti cinesi qui in Italia) con contorno di riso condito gustoso e non colloso come sempre. Non posso dare un giudizio sul rapporto qualità/prezzo, ma presumo che la spesa sia stata piuttosto irrisoria, quindi è ok.

VOTO: 8/10

 

GOOD LUCK CAVE CAFE’ Gunung Mulu National Park

Appena fuori dall’ingresso del Mulu national Park. Ci ha consigliato di provarlo la guida che ci aveva accompagnato nelle grotte. Il locale è fantasticamente tipico al linite dello spartano: tavoli in formica con sedie di plastica disposti su una veranda coperta che si affacciava sul fiume. Pipistrelli e insetti notturni che volteggiavano tra i bassi lampadari e le teste dei clienti. Il menu è appeso alla parete; si ordina alla cassa, si paga e ci si accomoda in attesa di essere serviti. Abbiamo gustato del nasi goreng (riso con verdure e carne) con uovo, dell’ottimo mi goreng (spaghetti di grano saraceno con verdure fritti) e, per dare un tocco di occidente, patatine fritte e spiedini di wurstel di pollo, sempre fritti. Ma quanto abbiamo mangiato bene! Il tutto per una spesa totale di 8 € in 2, bevande incluse

VOTO: 8/10

 

SUMMIT VIEW CAFE’ Mulu Airport

E’ il bar/ristorante/book shop dell’aeroporto di Mulu. C’è poco da dire, se non che è aperto solo fino all’arrivo dell’ultimo volo da Miri e che serve piatti caldi tutto il giorno. Abbiamo preso dei noodles e della limonata per una spesa di 3.00 € a testa. Niente di che, ma se vi capita di dover attendere causa volo in ritardo, almeno sapete che potete fare uno spuntino gustoso per pochi spiccioli

VOTO: 7/10

 

ESCOBAR BAR & GRILL  – Damai Central , 93050 Damai – Tel: +60 82 846039 – www.damaicentral.com.my

Al Damai Central ci sono diversi ristoranti e pub. Questo era quello che aveva l’aspetto un po’ più moderno, così abbiamo deciso di provarlo per la cena. Era domenica e sulla veranda, c’era un duo che suonava canzoni internazionali in acustico. Il locale dispone di wi-fi gratuito.  Aveva un a buona varietà di cocktail, mentre come menu, proponeva piatti occidentalizzanti non particolarmente economici. Noi abbiamo assaggiato del pane all’aglio, 2 hamburger con patatine e 2 cocktail per 10 € a testa. Ok l’ambiente è carino e dalla veranda si vede il tramonto, ma non lo consiglierei se non a chi cerca qualcosa di non orientale senza badare al prezzo.

VOTO: 7/10

 

FOOD COURTDamai Central , 93050 Damai –  www.damaicentral.com.my

Non è un ristorante vero e proprio. E’ una sorta di spiazzo tra un negozio e l’altro del Damai Central, che ospita una serie di tavoli e panche. Sul perimetro si trovano una decina di baracche che propongono, ognuna, una specialità diversa della cucina malese: dai noodles al roti canai, dal sathé alle bevande. Ci abbiamo cenato per 2 sere di fila. Si fa l’ordine ai vari gestori in base alle pietanze scelte e ci si siede. Si viene serviti direttamente al proprio tavolo e si paga alla fine. Io, per un piatto di mi goreng, 10 spiedini di sathé e un the freddo ho speso 2,5 €. Forse non è il massimo dell’igiene, ma l’ho trovato decoroso. Da provare almeno una volta

VOTO: 9/10

 

BAYRIDGE FINE SEAFOOD  – Damai Central , 93050 Damai  www.damaicentral.com.my

Ultima cena prima del ritorno. Abbiamo scelto appositamente un ristorante di pesce in riva al mare. E’ uno 99oadi quei ristoranti che dispone di vasche e tinozze in cui nuotano pesci di vario tipo, granchi e aragoste che il cliente può scegliere personalmente da farsi preparare alla maniera che preferisce. Non si può dire che non sia roba fresca! Noi abbiamo esagerato: calamari in salsa di soia, scampi alla piastra, un enorme granchio stufato, riso con ananas e gli immancabili noodles. Il tutto per 149 RM in 2, quindi circa 17.00 € a testa.

VOTO: 8/10

Leave a Reply

Powered by WordPress | Designed by: buy backlinks | Thanks to webdesign berlin, House Plans and voucher codes