Amsterdam

EL VINO

Lange Leidsedwarsstraat 51 HS, 1017 NG Amsterdam – Telefono: +31 20 330 0093 – www.elvinoamsterdam.com

Avevo acquistato un Groupon da casa: 19.90 € per una Fajitas per 2 persone e uno shot di tequila. Il locale è piccolino: a dir tanto ci saranno 10 tavoli. Per sicurezza avevo prenotato. E’ molto caratteristico: lanternine colorate e musica messicana in sottofondo. Il buono prevedeva di scegliere tra alcuni tipi di fajitas che si differenziavano per il tipo di carne. Abbiamo scelto un tipo misto di maiale e pollo. La portata era molto abbondante: circa 3 tortillas a testa e cotta a puntino. In aggiunta abbiamo preso dei margaritas per un supplemento di 10.00 € totali. Anche il menu à la carte comunque mi è sembrato più che conveniente per essere ad Amsterdam e, considerato che i ristoranti tipici olandesi scarseggiano, lo consiglio vivamente !

VOTO: 8/10

 

 

GREENWOODS KEIZERSGRACHT

Keizersgracht 465, 1017 DK Amsterdam – Telefono: +31 20 420 4330 – www.greenwoods.eu

Trovato su tripadvisor tra I migliori ristoranti economici della zona. E’ un incrocio tra un ristorante e un pub, allestito in un locale al di sotto della strada. E’ adatto a pranzi veloci. Propone panini, insalatone e piatti unici. Ho provato un club sandwich che, a differenza del panino classico con pomodoro e insalata, aveva avocado e pomodoro, servito con pane fatto in casa. Le porzioni sono molto abbondanti e ben presentate. Quello + una birra media è costato

Un buon rapporto qualità prezzo per chi deve fare una sosta tra una visita e l’altra

VOTO: 7/10

 

LOS ARGENTINOS

Leidsekruisstraat 7-9, 1017 RE Amsterdam – Telefono: +31 20 622 3375 – www.losargentinos.nl

Ce lo siamo potuti permettere grazie ad un buono di Groupon Olanda. Ambiente abbastanza grande in vero stile gaucho ha un menu ricchissimo con portate di cucina Argentina e messicana. Il buono (39.90 € in 2 escluso bevande) ci permetteva di ordinare un menu completo di 3 portate a testa. Dopo un antipasto di empanadas e nachos con guacamole (appena tirata fuori dal frigo, quindi un po’ gelata) ho potuto ordinare una bella bistecca di angus al sangue e una picana, accompagnate da pannocchie al burro, mentre, come dolce il classico dulche de leche, tripudio di mou tipico argentino. Le bevande erano a parte e una coca + una Corona ci sono costate solo 11.00 € in più. Sarebbe stato tutto perfetto, se non fosse stato per i camerieri che per quanto molto cortesi, si facevano vivi ogni 1000 ore e questo ha trasformato la nostra cena in un’attesa infinita che in totale è durata quasi 2 ore e mezza. Diciamo che se non si ha fretta o si è particolarmente stanchi si può passare una serata piacevole.

VOTO: 6/10

 

 

SIE JOE

Gravenstraat 24A, 1012 NM Amsterdam – Telefono: +31 20 624 1830 – www.siejoe.com

Per poter dire di aver mangiato qualcosa di tipico senza lasciarci uno stipendio, consiglio a tutti di provare un ristorante indonesiano. La cucina indonesiana infatti è stata assorbita dalla cultura olandese quasi da diventare parte integrante della loro gastronomia grazie alle colonie orientali. Il Sie Joe è un ottimo locale per chi vuole assaggiare questa cucina tra una visita e l’altra. Si trova esattamente dietro la NeueKerk e piazza Dam. Locale piccolo, ha 3/4 tavoli + alcuni posti a bancone e un paio in vetrina (quelli dove siamo finiti noi). Servizio molto rapido e prezzi abbordabili. Ho sperimentato il bapao, un panino orientale: una specie di raviolo gigante ripieno di carne, degli noodles fritti con carne e verdure e degli spiedini di maiale molto simili al saté thailandese con salsa di arachidi. Unico neo: non accettano carte di credito, quindi munitevi di contante prima di entrare

VOTO: 8/10

 

 

MAXIMUS STEAKHOUSE

Max Euweplein 27, Amsterdam – Telefono: +31 20 626 5300 – www.maximussteakhouse.com

Esattamente di fianco all’hard Rock Cafè. Ammetto di averlo scelto di ripiego perché il primo non aveva disponibilità. Non potevamo fermarci a lungo perché avremmo dovuto imbarcarci per la crociera sui canali un’ora dopo. Veniamo serviti da un cameriere italiano, forse un po’ troppo esuberante che ci invita ad accomodarci o fuori….o fuori: per fortuna il vento si era calmato e non c’era così freddo. Mi limito ad una portata di filetto di pollo con insalata e patatine, perché qualunque altro taglio di carne era un po’ troppo caro. Non ho nemmeno aggiunto salse ai contorni perché ognuna costava 2 € in più. Accompagno il tutto con una birra media. Non sono rimasta molto soddisfatta: come nel caso del ristorante argentino anche questo non aveva un servizio particolarmente celere e, sarà forse perché eravamo all’aperto, ma in poco tempo il mio pollo è diventato ghiacciato. Abbiamo speso 20.00 € a testa, ma la qualità non valeva il prezzo. Peccato

 VOTO: 5/10

Comments are closed.

Powered by WordPress | Designed by: buy backlinks | Thanks to webdesign berlin, House Plans and voucher codes